Skip to content

Il Comitato di via Albalonga vanta tentativi di imitazione, anche se tardivi.

8 giugno 2013
Il volantino distribuito dalle coordinatrix

Il volantino distribuito dalle coordinatrix

Il Comitato dei cittadini di via Albalonga può vantare diversi tentativi di imitazione, e come scriveva Charles Caleb Colton, “l’imitazione è la più sincera forma di adulazione”. Il giorno prima del ballottaggio, un nuovo tentativo di sciacallaggio imitazione, questa volta meno diretto dei precedenti. Oggi su via Albalonga sono stati distribuiti volantini (una copia sulla sinistra) a firma di un fantomatico, e fasullo, gruppo autodenominatosi “Le coordinatrici dei cittadini degli ex cantieri PUP”, organizzazione mai vista, o sentita, prima d’ora, che invita i cittadini di via Albalonga a ringraziare personaggi come Sandro Toti, Roberto Cantiani e il Sindaco Alemanno per il loro ignoto contributo a eliminare il pup (ovviamente un giorno prima del ballottaggio, quando si dice eleganza e stile in una persona sola). Il contributo delle sedicenti “coordinatrici” (i cui nomi si son ben guardati da rendere leggibili, almeno a chi sta scrivendo questo post) e dei predetti politici è ai più ignoto. Magari qualcuno può illuminarci e specificare in cosa concretamente si sono prodigati. In ogni caso, PER CHI NON L’AVESSE GIA’ CAPITO DA SOLO, nulla hanno a che fare le coordinatrix mascherate (de che poi?) con il Comitato di via Albalonga, e nulla tali “coordinatrici” hanno contribuito per risolvere in qualsiasi modo il problema del pup di via Albalonga negli oltre due anni trascorsi di questa vicenda. Traetene le conseguenze.

Comunicazione inizio lavori per il cantiere di via Albalonga

29 maggio 2013

Stamattina la Direzione Lavori ha comunicato l’inizio dei lavori in via Albalonga per il ripristino della strada e la rimozione del cantiere. La durata prevista dei lavori è di 45 giorni. Nella prima fase, gli operai lavoreranno all’interno dell’area di cantiere senza rimuovere le transenne, per cui non è stato necessario apporre gli avvisi di divieto di sosta.

Comitato dei Cittadini di via Albalonga 
info: cell.:331-6037435
mail:viaalbalonga@gmail.com

Sopralluogo in via Albalonga con la ditta incaricata del ripristino della via e le altre parti coinvolte

22 maggio 2013

Questa mattina c’è stato in via Albalonga il previsto incontro tra le parti interessate per definire gli ultimi dettagli operativi prima dell’inizio lavori.

All’incontro erano presenti:
– XII Dipartimento, in qualità di Committente dei lavori, responsabile  della Direzione Lavori (D.L.); 
– la ditta Savini, subappaltante della Edilizia del Mare e del Sole e proprietaria dei materiali presenti nel cantiere, che ha fornito particolari circa i lavori che sono stati fatti a suo tempo per lo spostamento dei sottoservizi;
– ACEA, che si occuperà del ripristino della illuminazione pubblica e degli scarichi fognari;
– VII Municipio di Roma, per la viabilità;

– A.D.C. ’76, impresa che realizzerà l’intervento; 

– alcuni cittadini del Comitato di via Albalonga, in rappresentanza degli interessi dei residenti. 

Nel corso dell’incontro è emerso che:
– all’inizio dei lavori, gli operai lavoreranno nell’area del cantiere  all’ interno delle transenne, che quindi verranno rimosse solo in un secondo momento;
– per quanto riguarda la viabilità sulla strada, questa verrà ripristinata a come era prima dell’apertura del cantiere;
– la durata dei lavori è prevista in 45 giorni, mentre la data inizio lavori sarà molto probabilmente la prossima settimana.
Inoltre, il Comitato ha fatto notare alla D.L. che l’area dell’intervento interessata alla sistemazione che è  riportata nella documentazione tecnica  si limita alla porzione di via Albalonga compresa tra via Etruria e via Domodossola, tralasciando di fatto l’angolo di marciapiede tra via Albalonga e via Ceneda all’altezza del civico 38, dove pure sono presenti le transenne di cantiere e dove c’è stato il taglio di un albero. Ciò è stato riportato all’attenzione della D.L. e fatto inserire nel Verbale dell’incontro.

Vi terremo informati sulle prossime scadenze,
cordiali saluti
Comitato dei Cittadini di via Albalonga 
info: cell.:331-6037435
mail:viaalbalonga@gmail.com

Resoconto dell’incontro pubblico del 18 maggio con Vannini sulla rimozione del cantiere

22 maggio 2013

 Sabato scorso 18 maggio si è avuto in via Albalonga un incotrno tra i cittadini e il Delegato del Sindaco ai parcheggi, On. Vannini.

L’incontro, organizzato dal Comitato dei Cittadini di via Albalonga su richiesta del Delegato, ha avuto lo scopo di informare i cittadini sui   tempi e le modalità con cui verrà rimosso il cantiere
e ripristinata la strada alla situazione quo ante.

Sollecitato dalle numerose domande dei presenti, Vannini ha confermato la rimozione di tutti gli ostacoli che hanno finora impedito  l’intervento. Infatti,  l’area del cantiere è stata dissequestrata dal curatore fallimentare e consegnata al Comune, che potrà ora accedervi per effettuare i lavori. Inoltre il Comune ha anticipato i fondi necessari ai lavori, pari a 215.000 euro.

La struttura tecnica competente è il  XII Dipartimento del Comune di Roma che, in qualità di Committente dei lavori,  ha definito il Capitolato d’appalto e il Progetto dell’intervento, affidando i lavori con regolare gara d’appalto alla ditta A.D.C. ’76 srl.
 
All’incontro è intervenuto anche un tecnico del XII Dipartimento – U.O. Manutenzione stradale, che seguirà tutto l’iter  delle attività come Direzione Lavori, il quale ha risposto alle domande di carattere tecnico poste da alcuni cittadini. Ha anticipato che una volta rimosso il cantiere, verrà effettuata  una pulizia e disinfestazione della area di cantiere, e quindi verranno ripristinate le condizioni della strada, con le stesse caratteristiche e materiali che aveva in origine.
 
Per quanto riguarda la durata dei lavori, questi dureranno al massimo quattro mesi e mezzo, come da contratto, mentre, per la data di inizio lavori, la ditta è in grado di partire immediatamente, dopo la definizione degli ultimi accordi tra i vari soggetti coinvolti: Ditta appaltatrice, ACEA per il ripristino della illuminazione elettrica, Municipio per la viabilità. A questo scopo è previsto un incontro tra tutti i soggetti interessati  mercoledì prossimo 23 maggio in via Albalonga.
 
Il Comitato di via Albalonga ha poi illustrato durante l’incontro le finalità e i risultati della rilevazione effettuata  tra i residenti nei giorni precedenti l’incontro. Al sondaggio hanno partecipato 400 residenti. Il sondaggio aveva l’obiettivo di chiedere un parere ai residenti su possibili miglioramenti da apportare alla strada in occasione dei lavori di sistemazione. L’iniziativa è partita sulla base di una dichiarata disponibilità del Comune a considerare delle proposte di migliorie  da parte dei cittadini.
Infine, l’incontro si è concluso con l’impegno preso tra il Comitato di via Albalonga e la Direzione Lavori del XII Dipartimento a definire insieme un percorso partecipativo finalizzato a:
I) trasmettere  al XII Dipartimento le richieste emerse dal processo partecipativo per farle realizzare dalla ditta;
II) coinvolgere il Comitato e i cittadini nei momenti decisionali durante le fasi di lavoro.

La prima scadenza sarà mercoledì prossimo  per partecipare al sopralluogo previsto in via Albalonga. Vi terremo informati sulle prossime scadenze,
cordiali saluti
 
Comitato dei Cittadini di via Albalonga 
info: cell.:331-6037435
mail:viaalbalonga@gmail.com

Sabato 18 maggio, in via Albalonga Incontro pubblico con il Delegato del Sindaco Vannini

14 maggio 2013
tags:

Il Delegato del Sindaco al Piano Urbano Parcheggi Vannini ha richiesto un incontro con i cittadini residenti di via Albalonga per informarli dei prossimi lavori previsti per la  rimozione del cantiere e il ripristino dello stato dei luoghi.

In passato il Delegato aveva dichiarato al Comitato di Via Albalonga e alla stampa la disponibilità in bilancio dei fondi per l’intervento di ripristino della strada, che prevede la messa in sicurezza, la sistemazione del manto stradale e dei marciapiedi e l’illuminazione pubblica. Il tutto coperto da 215 mila euro messi a disposizione dal XII Dipartimento.

Ora sembrerebbe tutto pronto per la partenza dei lavori e Vannini ha sentito l’esigenza di informare di persona i residenti sulle modalità e i tempi dell’intervento.

Apprezziamo la sensibilità dimostrata in questa occasione dal Delegato Vannini e quindi siamo ben disposti ad ospitarlo sabato prossimo in via Albalonga per un incontro pubblico.

Invitiamo quindi tutti gli interessati a partecipare a questo appuntamento che sarà soprattutto un’ occasione per  chiedere al Delegato Vannini maggiori dettagli riguardo la sistemazione della strada, un aspetto così importante del nostro vivere quotidiano e di grossa influenza sulla nostra qualità di vita.

Vi aspettiamo numerosi sabato prossimo 18 maggio alle h. 16.00 in via Albalonga 29, negli spazi dei Beni Stabili.

Cordiali saluti,
Comitato dei Cittadini di via
Albalonga
info: cell.:331-6037435
mail:viaalbalonga@gmail.com

Storie di vandali e di brave persone

16 aprile 2013

In via Albalonga 21, domenica scorsa 14 aprile un gruppo di vandali, complice la notte si direbbe, ha danneggiato la lapide che ricorda Armando Ottaviano, un martire dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Infatti, Armando, allora ventiquattrenne dottore in lettere e filosofia, venne prelevato dai nazisti la notte del 21 marzo 1944 proprio dal civico 21 di via Albalonga dove viveva con la famiglia. Verrà ritrovato morto con altre 334  vittime in una fossa comune chiusa dai soldati tedeschi con cariche di esplosivo. Questa storia di barbari dovrebbe essere nota.

Ritornando ai vandali della scorsa notte, la corona di alloro che orna la lapide e’ stata distrutta ed è stato danneggiato il supporto. Questo succede in una strada abbandonata a se stessa e all’incuria delle autorità preposte al mantenimento dell’ordine pubblico….!

L’incidente è stato segnalato da una residente e imprenditrice, Annamaria, che ha interessato sia il condominio del civico 21 sia il presidente del Municipio, Susi Fantino.  L’amministratore dell’edificio il lunedì mattina stesso ha fatto sapere che il condominio si sarebbe fatto carico delle spese in attesa dell’intervento delle Autorità. Oggi, martedì 16 aprile, il presidente uscente del Municipio VII (ex IX e X) ha rilasciato un comunicato in cui afferma “Ricollocheremo la corona di alloro per Armando Ottaviano, vilmente trafugata. Noi non dimentichiamo”.

Entro il 25 aprile sarà risolto.

Vannini al TG3: tra due settimane si inizia a smobilitare cantiere abbandonato di via Albalonga

13 aprile 2013

tg3lazioIn un servizio del TG3 Lazio su via Albalonga andato in onda il 12 aprile (minuto 13:36-14:20), la conduttrice, Roberta Ammendola, riporta la notizia secondo cui Vannini avrebbe annunciato che tra due settimane inizierebbero i lavori di smobilitazione del cantiere abbandonato. Quindi per fine aprile l’incubo potrebbe iniziare a finire.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: